Maria Teresa d’Asburgo-Este

Maria Teresa Beatrice Gaetana d’Asburgo-Este nacque a Modena il 14 luglio del 1817 da Francesco IV d’Asburgo-Este duca di Modena e Reggio e da Maria Beatrice di Savoia.
Era un membro della Casa di Asburgo-Este con i titoli nobiliari di Arciduchessa e Principessa d’Austria, Principessa d’Ungheria, Boemia, Modena e Reggio per nascita; con il suo matrimonio con Enrico di Borbone-Francia, conte di Chambord, divenne un membro della potente Casa di Borbone.

Suo marito, fu Re di Francia e di Navarra, contestato e non ben voluto, ma solo dal 2 al 9 agosto del 1830 e a seguire, pretendente leggitimista al trono francese dal 1844 fino al 1883.

I suoi suoceri erano Carlo Ferdinando, duca di Berry (figlio minore di Carlo X di Francia) e la principessa Carolina Ferdinanda di Borbone-due Sicilie la quale era figlia di Francesco I delle Due Sicilie.
Il matrimonio fra Enrico e Maria Teresa avvenne per procura il giorno 7 novembre del 1846 a Modena. Fu poi celebrato in prima persona nove giorni dopo a Bruck an der Mur. Purtroppo il loro matrimonio non vide figli.

L’unione fu dettata dalla volontà della zia paterna di Enrico, Maria Teresa Carlotta di Borbone-Francia la quale cercava di creare un legame fra la famiglia francese ormai in esilio e la casata d’Asburgo-Este per tutta una serie di motivi, alcuni dei pèiù importanti erano quelli che gli Asburgo-Este erano cattolici e che non avevano appoggiato ne riconosciuto ufficialmente il monarcato di luglio di Luigi Filippo di Francia.

Si sa però che Enrico avrebbe preferito a Maria Teresa, sua sorella Maria Beatrice.

Enrico mancò relativamente presto, era il 24 ottobre del 1883. La vedova ed una piccola parte di sostenitori del Conte, appoggiarono la causa di Giovanni Carlo di Borbone-Spagna, conte di Montizón in quanto successore di Enrico, maggiore fra i discendenti in linea maschile di Luigi XIV. La moglie di Juan inoltre era sorella di Maria Teresa, Maria Beatrice d’Asburgo-Este.

Maria Teresa, è da ricordare che ebbe un ruolo fondamentale nella costruzione della cripta per la famiglia reale francese all’interno del Monastero di Castagnevizza nel Goriziano (attualmente però in territorio sloveno).

Maria Teresa morì tre anni dopo suo marito, il 25 marzo del 1886 proprio a Gorizia e fu tumulata accanto al marito, nella cripta dei Borbone.

142