Modena perde al PalaPanini con una Lube implacabile

Leo Shoes Modena – Cucine Lube Civitanova 0-3 (24-26, 22-25, 23-25) 

Leo Shoes Modena: Christenson 2, Karlitzek 12, Stankovic 3, Vettori 14, Petric 17, Mazzone 3, Gollini (L), Porro 0, Grebennikov (L), Estrada Mazorra 1. N.E. Iannelli, Negri, Sanguinetti. All. Giani.

Cucine Lube Civitanova: De Cecco 1, Juantorena 10, Anzani 7, Rychlicki 12, Leal 14, Simon 11, Marchisio 0, Falaschi 0, Hadrava 3, Balaso (L). N.E. Yant Herrera, Larizza. All. De Giorgi.

ARBITRI: Cesare, Simbari.

NOTE – durata set: 31′, 26′, 29′; tot: 86′.

MVP: Leal (Cucine Lube Civitanova)

La Leo Shoes Modena di Andrea Giani perde al PalaPanini l’ottava di Superlega contro una Lube implacabile. La Leo Shoes parte con con la diagonale Christenson-Vettori, in banda ci sono Petric e Karlitzek, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Jenia Grebennikov, out Daniele Lavia per infortunio oltre a Tommaso Rinaldi e Elia Bossi.

La Cucine Lube Civitanova di De Giorgi risponde con De Cecco – Rychlicki in diagonale, al centro ci sono Simon e Anzani, in banda Leal e Juantorena, il libero è Balaso.

Parte forte Modena che va sul12-9 grazie a un’ottima gestione dei suoi avanti. Resta avanti la Leo Shoes che si porta sul 20-15 con Vettori e Petric protagonisti. Cambia ritmo e lo fa alla grande la Lube, 22-21 e set apertissimo. Civitanova chiude il primo set 24-26. Il secondo set è all’insegna dell’equilibrio, 9-10. Scappa via la Lube che si porta sul 17-20. La squadra di De Giorgi chiude 22-25 il secondo parziale. E’ un grande Christenson quello che trascina Modena nel terzo set, 9-6. Restano avanti i gialli, 16-13, ma come nei set precedenti i marchigiani alzano il ritmo e vanno a chiudere il parziale 23-25 e 0-3 il match.

Nemanja Petric: “Abbiamo giocato quasi tutta la partita alla pari con la Lube, ma evidentemente non è bastato. Contro una squadra come Lube se non sfrutti il vantaggio che hai nel primo set non ti permettono più di averlo per tutta la partita. Loro sono dei campioni, sono forti, noi dobbiamo essere più concreti nei momenti chiave”

Le interviste integrali a Andrea Giani e Nemanja Petric sono sul canale ufficiale youtube Modena Volley

18